L’importanza delle pulizia delle mani

I batteri ed altri microrganismi possono trasmettersi attraverso le mani che vengono a contatto quotidianamente con alimenti, indumenti, piani di lavoro e oggetti di ogni tipo.

Per questo è necessario pulire accuratamente e frequentemente le mani nel corso della giornata e in particolare:

  • prima di iniziare il lavoro e dopo ogni pausa
  • dopo essere andati in bagno
  • dopo aver toccato la spazzatura
  • dopo aver toccato superfici o utensili sporchi
  • dopo aver toccato alimenti crudi ed in particolare pesce, volatili, carne, verdura, frutta, uova
  • dopo aver toccato animali
  • dopo aver mangiato
  • dopo aver fumato.

Oltre ai noti disinfettanti liquidi pronti all’uso per la disinfezione delle mani, sono in commercio gel igienizzanti, con proprietà antisettiche specifiche per la pulizia “a secco” e a fondo delle mani. Sono particolarmente utili quando non si dispone di acqua e sapone, per esempio quando si è fuori casa o in viaggio, oppure per l’igiene delle mani del personale sanitario in ospedale: è sufficiente versare una piccola quantità di prodotto sulle mani e strofinare fino a completo assorbimento.

Le mani resteranno pulite, morbide e profumate e la quasi totalità di germi e batteri verranno eliminati.

Il gel è adatto anche in casa, quando si cucina oppure se si vuole rimuovere dalle mani un odore spiacevole, per esempio quello rilasciato dopo avere tagliato cipolla, aglio o pesce, o ancora, dopo avere usato la candeggina.

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *